Il Classico del Martedì / VORREI CHE TU CANTASSI con NANDO CITARELLA

23 febbraio VORREI CHE TU CANTASSI
Nando Citarella (voce e percussioni), Valeria Tarsetti (clavicembalo), musiche di Paisiello, Mozart, Caldara, Anonimi

Mozart, Paisiello, Caldara, Rossini, Giuliani e tanti altri grandi affidano alla voce il canto d’amore, a cominciare dalle Serenate.
Canto e seduzione, in modo essenziale, timido e diretto, con un clavicembalo, ma anche con la Tammorra muta, o semplicemente a voce sola.
E la voce, che diventa anima stessa del cantante e del cantare.
Si passa dalla dimensione zuccherosa e popolaresca di Deh Vieni alla finestra alla bellissima (e poco conosciuta) Serenata Gelata (Buzzi -Peccia) o ancora, alle due cavatine del Giuliani che mostrano ed esaltano la confusione dell’innamorato. Un’intimità folgorante: voce e chitarra battente, con il clavicembalo che ritroviamo anche nelle varie canzonette alla napolitana ove la voce mantiene sempre un suo respiro preciso, pulito e dialettico. Dall’altra parte troviamo invece la serenata più prettamente popolare o popolaresca, da quella a dispetto a quella a doppio senso, da quella di sdegno a quella ancor più descrittiva e narrante tardo settecentesca. Un piccolo ma profondo percorso attraverso questo stile romantico e magico, espressione della voce e degli strumenti al suo servizio… sempre con rispetto e creanza verso la tradizione.

Il Classico del Martedì al Quirinetta, dal 26 gennaio 2016 a cura di Valeria Tarsetti dell’AIMAB è l’appuntamento fisso dedicato alla musica colta, dal barocco al jazz, per portare in primo piano il patrimonio musicale nostrano, facendo incontrare il classico e il contemporaneo con grandi nomi del panorama attuale.

Un percorso che si snoda da Kapsberger a Mozart, da Monteverdi e Frescobaldi fino a Gardel, con suggestioni timbriche complesse e variegate: dal bandoneon di Daniele di Bonaventura all’arpa a tre ordini di Mara Galassi, dalla viola da gamba, al flauto dolce, al liuto, alla chitarra spagnola, al violino barocco di Timpe, al clavicembalo verticale accompagnato dalle percussioni di Massimo Carrano.

Non solo musica. Prima di ogni concerto, alle ore 19.00 ogni martedì a partire dal 26 gennaio 2016, al Quirinetta arriverà anche Oasi Letteraria, un vero e proprio salotto letterario dove Lettori e scrittori si incontrano per esplorare attraverso il mondo della letteratura contemporanea le tematiche che investono l’individuo il libro come mezzo di dibattito costruttivo ed evolutivo.

Gli appuntamenti del martedì al Quirinetta sono realizzati grazie al contributo di Romana Ambiente, operante nel settore delle bonifiche ambientali e dell’igiene ambientale dal 1996, e l’Arte e la Cultura siano lo strumento essenziale per unire Natura e Tecnologia, affinché queste riescano a convivere in maniera consapevole e responsabile.

IL PROGRAMMA COMPLETO DE IL CLASSICO DEL MARTEDI

Il Classico del Martedì Quirinetta

Per info e prenotazioni: info@aimab.it

Costo di ingressso € 10,00 ( 26 gennaio e 23 febbraio € 12,00)

E’ prevista una formula abbonamento  per tutti i concerti ( 90 euro)

I biglietti saranno acquistabili la sera stesso dell’evento presso il botteghino del Quirinetta Caffè Concerto a partire dalle ore 20.00.

 

23 Febbraio 2016
21:00 (apertura porte)
12euro +d.p.